martedì 31 gennaio 2012

Crisi e disoccupazione, il mio pensiero




Un paio di considerazioni, così, giusto per parlare di qualcosa di serio ogni tanto...


  1. Per combattere la disoccupazione ci vorrebbe un bel esame di coscienza da parte della maggior parte delle aziende... troppo spesso capita di leggere annunci che si rivolgono esclusivamente a personale giovanissimo e con esperienza... le aziende vogliono la botte piena e la moglie ubriaca, persone da sfruttare a cui poter insegnare poco o nulla. Facile la vita! C'è in giro tanta gente che ha bisogno e voglia di lavorare, ma trova molti portoni chiusi perché non ha esperienza... le aziende non ci pensano che magari fino a 25 anni o più hanno studiato e da qualche parte bisogna pur cominciare? Per non parlare di chi ormai ha superato la trentina e viene scartato perché altrimenti ci sono troppe tasse da pagare, alle aziende non importa se hanno una famiglia da mantenere e un mutuo o un affitto da pagare...
  2. A parte l'inconcepibile stipendio dei parlamentari e i tanti altri motivi, una causa della crisi secondo me è stata la speculazione che gli imprenditori e i commercianti hanno effettuato sulla conversione dei prezzi durante il passaggio lira-euro... Troppo difficile fare una giusta proporzione, hanno pensato bene di raddoppiare i prezzi... il pane da mille lire al kg è passato ad un euro al kg, una pizza da 5 mila lire a 5 euro, una casa da 100 milioni di lire a 100 mila euro... E gli stipendi? Sempre i soliti... Chi già era evasore fiscale, lo è diventato per il doppio. Indovinate chi c'era al governo all'epoca.......

Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!

venerdì 20 gennaio 2012

Tieni sotto controllo il tuo peso con il diario alimentare


Già tempo fa scrissi un post su un diario alimentare online, ovvero un diario virtuale nel quale annotare ogni giorno quel che si mangia e si beve per acquisire conoscenza delle proprie abitudini alimentari e del proprio rapporto con il cibo... Oggi invece vi parlo di un programma, DIETA, che potete scaricare gratuitamente a questo link. Il programmino, di facile ed intuitivo utilizzo, vi consente di gestire il vostro diario alimentare impostando anche il tipo di dieta che volete seguire (bilanciata, zona o iperproteica): dovrete semplicemente inserire i vostri dati nella scheda "Modifiche e Riferimenti", selezionare il tipo di attività fisica svolta e scegliere la tipologia di dieta impostando le calorie giornaliere (che verranno opportunamente suddivise tra i vari principi nutritivi - protidi, lipidi, glucidi - a seconda della tipologia di dieta prescelta). Nella scheda "Diario" (o in "Zona" se decidete per questa dieta) andrete quindi ad inserire quello che consumate nei vari pasti della giornata scegliendo dal database che avete nella parte sinistra della schermata e nella parte in alto vi verrà automaticamente calcolato il residuo giornaliero di calorie ancora a disposizione, riuscirete così a tenere sotto controllo il vostro percorso alimentare.

Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!

venerdì 13 gennaio 2012

Sms gratuiti senza registrazione

SMS gratis online. Utilizzando questo tool potrete spedire SMS totalmente gratuiti. Come funziona? E' semplicessimo, inserite il paese e il numero del ricevente, il testo del messaggio, il captcha e, infine, premete su "send". Se vi piace il servizio potete condividerlo su Facebook così lo potranno utilizzare anche i vostri amici. Potrete spedire gratis SMS da tutto il mondo senza usare il telefonino.




Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!

lunedì 9 gennaio 2012

Come riciclare un portaposate

Un'idea di riciclo... Dopo aver comprato un nuovo e più ampio portaposate da cassetto, mi son detta: "E adesso che ci faccio con questo portaposate che avanza?"... Avendo una notevole quantità di trucchi Kiko e non, che ormai strabordavano dalla scatola a scomparti dell'Ikea, ho pensato: "Perché non utilizzarlo per sistemarci gli ombretti e i blush?"... Detto fatto... Voilà il nuovo e comodissimo ex-portaposate-adesso-portatrucchi!


Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!