sabato 23 maggio 2009

E' della Philips il primo televisore in formato 21:9




Da settembre 2009 sarà disponibile in Italia (al prezzo di circa 4000 euro) il primo televisore in formato 21:9, cioè il formato in cui nascono i film (2:39:1), che poi vengono adattati al comune formato 16:9. Infatti spesso vediamo i film con due barre nere sopra e sotto, mentre con il formato 21:9 potremo vedere il film a tutto schermo.


Informazioni tecniche:

"Per compensare le mancanze dei supporti, Philips si affida a un sistema elettronico di trattamento dell'immagine, che adatta l'immagine sfruttando algoritmi che permettono d'intervenire su diverse aree, quindi andando oltre il semplice "allungamento", che spesso porta a immagini deformate.

La risoluzione nativa del pannello da 56" del Cinema 21:9 è di 2560x1080; anche la risoluzione full-HD di un blu-ray dovrà essere upscalata. Abbiamo assistito alla demo di un paio di film blu-ray, il cui risultato è stato decisamente convincente. Ovviamente, con l'utilizzo di un semplice DVD, l'aumento della risoluzione è più imponente, e la qualità ne risentirà.

Per questo nuovo televisore Philips impiega un pannello da 200Hz , con tempo di risposta dichiarato di 1 ms e contrasto di 80000:1. Completo anche dal punto di vista della connettività, saranno disponibili cinque porte HDMI, DLNA e connettività Wi-Fi."

(fonte www.tomshw.it)

Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!

0 battiti d'ali: