venerdì 30 maggio 2008

Da Hermann Hesse...




Svolazzando nel web ho trovato alcune frasi di Hermann Hesse, di cui ho letto solo Siddharta, ma provvederò al più presto a leggiucchiare qualcos'altro...intanto vi posto alcuni estratti che mi hanno colpito particolarmente...



La malinconia ha questo di diabolico, che non solo ti fa ammalare, ma ti monta la testa e ti rende miope o addirittura superbo.


Hermann Hesse - Peter Camenzind
*****


Io ero un parto della natura lanciato verso l'ignoto, forse verso qualcosa di nuovo o forse anche verso il nulla, lasciare che si sviluppasse dal profondo, obbedire al mio destino e far mia la sua volontà, questo era il mio compito.

Hermann Hesse - Demian
*****


Due persone possono andare d'accordissimo, parlare di tutto ed essere vicine. Ma le loro anime sono come fiori, ciascuno ha la sua radice in un determinato posto e nessuno può avvicinarsi troppo all'altro senza abbandonare la sua radice, cosa peraltro impossibile. I fiori effondano il loro profumo e spargono il loro seme perché vorrebbero avvicinarsi, ma il fiore non può fare niente perché il seme giunga nel posto giusto; tocca al vento che va e viene come vuole.


Hermann Hesse - Knulp, storie di un vagabondo
*****


La nostra meta non è di trasformarci l'un l'altro, ma di conoscerci l'un l'altro e d'imparar a vedere e a rispettare nell'altro ciò che egli è: il nostro opposto e il nostro completamento.


Hermann Hesse - Narciso e Boccadoro
*****


E tutto insieme, tutte le voci, tutte le mete, tutti i desideri, tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male, tutto insieme era il mondo. Tutto insieme era il fiume del divenire, era la musica della vita.


Hermann Hesse - Siddharta

Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!

1 battiti d'ali:

blacksusy78 ha detto...

qui c'è posto... uff sono la prima... ah... quante verità nelle poesie...
ci si ritrova a farne pezzi della nostra vita...