lunedì 27 ottobre 2008

Poesia di Kahlil Gibran




Lo spirito afflitto trova pace
solo in unione a uno spirito a lui simile.
I due convergono nell'affetto,
come uno straniero si rallegra
a vedere un altro straniero
in una terra lontana.
I cuori che si uniscono
per mezzo del dolore
non saranno separati
dalla gloria della gioia.
L'amore lavato dalle lacrime
rimane eternamente puro e bello.

Condividi questo articolo

Vota su OKNotizie Vota su Segnalo Vota su Diggita Agregar a DiggIt! Agregar a facebook Agregar a twitter Segnala su Technotizie Vota su Wikio vota su Fai Informazione Vota su Intopic Figo: lo DIGO! Notizie Flash kebuono!

6 battiti d'ali:

Mirtilla ha detto...

bellissima!
grazie per averla condivisa con noi

Silvia ha detto...

E' davvero, davvero bella!!!

;-)

ROXI B-Mora fanclub ha detto...

A dir poco stupenda!

Ps: come va? Passa da me appena puoi, ho bisogno anche del tuo aiuto! Baci baci ^^

AndreA ha detto...

Leggere queste righe è quasi come guardare una fotografia ... :-)

Un abbraccio, a presto! :-)

Federica ha detto...

L'amore lavato dalle lacrime
rimane eternamente puro e bello


com'è vero

Matteo L. ha detto...

A me pare sempre più bello questo blog. Complimenti!